+39 327 73.51.415   |   alessandra.pistillo@gmail.com
+39 327 73.51.415   |   alessandra.pistillo@gmail.com

“Surreale… ma bello!” Una copywriter da Juls’ Kitchen

Colle Val d’Elsa. Un casolare rustico. La campagna di febbraio. La pioggia fine sui vetri delle finestre. La colonna sonora di Chocolat e il profumo del cioccolato che si mescola all’aroma del caffè. Volti di blogger amici, una serenità nell’aria che si taglia a fette.

Come la Sacher perfetta appena preparata da lei, la padrona di casa: Giulia Scarpaleggia. Incuriositi e contagiati dal suo buon umore, passiamo una giornata difficile da dimenticare! Siamo nella famosa cucina di Juls’ Kitchen.

Una voglia improvvisa di tagliatelle fatte in casa. Si impastano 3 uova e 300 g di farina con un po’ di olio ed un pizzico di sale. Le mani in pasta ad una prospettiva diversa, si impara anche come allestire un set di food photography.

Passeggiata al tramonto, la strada sterrata, fredda e deserta diventa la location adatta ai trailer della nostra fantasia, e i discorsi fumosi si confondono coi sogni, i ricordi e le risate. Discutere dei massimi sistemi e sorridere per le piccole cose. E queste, notarle, renderle grandi e immortalarle in istantanee che fermano il tempo, trasformandolo in arte.

E la sera, poi, si intingono cinque cucchiai nello stesso piatto di pappa al pomodoro, e si capisce che quando qualcuno è capace di guardare per tre giorni di fila Notting Hill senza mai annoiarsi, proprio come te, allora vuol dire che si è proprio nel posto giusto, con le persone giuste… al momento giusto.

Grazie a Giulia, eccovi il Juls’ Kitchen blog!

La bella foto che vedete è di Tommaso Galli.  Grazie anche a lui e alla sua pazienza, a volte certi soggetti sono stati un tantino timidi! 😉

Sono Alessandra Pistillo, esperta di comunicazione empatica e copywriter. Collaboro con professionisti del benessere organizzativo per supportare la consapevolezza e l’immagine delle imprese con progetti di comunicazione interna ed esterna.

La nostra formula: ascolto attivo + storytelling. La nostra cornice di lavoro, la Teoria U del Massachusetts Institute of Technology.

Il mio sogno per il futuro è lavorare, comunicare e vivere bene. Mettere l’empatia nelle mani delle persone e creare con loro narrazioni autentiche, al servizio del bene comune.

Qual è il tuo sogno?

DIMMI DI TE!

4 Responses