+39 327 73.51.415   |   alessandra.pistillo@gmail.com
+39 327 73.51.415   |   alessandra.pistillo@gmail.com

La risoluzione di un conflitto interiore

Vagando per il Web mi sono imbattuta in un brillante (nonché spaventosamente vero) articolo su www.unpostoalcopy.com: “Copywriter e account, un rapporto difficile”. Dice che di solito l’account e il copywriter sono in conflitto. Ora, il fatto che io al momento mi proclami account e copy allo stesso tempo potrebbe far sorgere il dubbio che vi troviate dinanzi ad una psicopatica con uno strano conflitto interiore. Che dire, non lo escludo, ma in tempi di crisi ci si arrangia come si può, e io mi sono re-inventata professionalmente così.

In fondo non è colpa mia se il mio segno zodiacale è pesci- cuspide-ariete. Che vuol dire? Che sono nata in una data che, secondo l’oroscopo, si trova a cavallo tra i due segni zodiacali. Dovete sapere che i fortunati individui nati cuspide si ritrovano, spesso loro malgrado, ad assorbire caratteristiche di entrambi i segni, godendo così di una duplice personalità. “Vade retro!”, potrebbe ora dirmi un foxiano esperto (per chi non lo sa i foxiani sono i seguaci di Paolo Fox, un guru per “chi non crede all’oroscopo, ma lo verifica”). Dicevamo… ah sì, la mia interessantissima disquisizione su pesci e ariete, i miei due segni zodiacali: il primo e l’ultimo segno, un segno di acqua e uno di fuoco, uno sognatore e con la testa tra le nuvole e l’altro un vulcano determinato all’azione. “Chi sei mai tu, o strana creatura?”, incalzerebbe il suddetto e aggrottato foxiano, puntandomi in faccia il ditone indice: “Ti rendi conto che dentro di te coesistono non solo due personalità diverse, bensì due personalità addirittura opposte? Come fai a guardarti allo specchio e non entrare in confusione già di prima mattina?”. Ed io risponderei, arresa, con le orecchie basse: “Non lo so, mi hanno disegnata così”.

Insomma, il mio conflitto interiore è irrisolvibile. Dato quindi che sono destinata a litigare con me stessa, ho pensato almeno di accontentare professionalmente entrambe le parti della mia personalità: a quella sognatrice ho affidato il compito fare la copywriter e creare testi creativi per la pubblicità e la comunicazione (e così la faccio svagare un po’, perché altrimenti scalpita, poverina); a quella “testona” che mira sempre a nuovi obiettivi ho delegato invece il compito di fare l’ account, così si diverte a coinvolgere le persone in stimolanti partnership. Et voilà, eccoti risolto il conflitto interiore.

E che si deve fare, alla fine bisognerà pure accettarsi così come si è.

Sono Alessandra Pistillo, esperta di comunicazione empatica e copywriter. Collaboro con professionisti del benessere organizzativo per supportare la consapevolezza e l’immagine delle imprese con progetti di comunicazione interna ed esterna.

La nostra formula: ascolto attivo + storytelling. La nostra cornice di lavoro, la Teoria U del Massachusetts Institute of Technology.

Il mio sogno per il futuro è lavorare, comunicare e vivere bene. Mettere l’empatia nelle mani delle persone e creare con loro narrazioni autentiche, al servizio del bene comune.

Qual è il tuo sogno?

DIMMI DI TE!

2 Responses
  1. Ciao Alessandra e grazie per la citazione!
    Bel problema avere queste due entità costantemente in lotta tra loro nello stesso corpo. D’altra parte è una grande abilità essere account di sé stessi, beata te che ci riesci 😉

  2. Ciao Daniela, complimenti a te per il tuo articolo! Eh sì un bel problema, in effetti l’unica cosa che potessi fare era cercare di accontentare entrambe le parti, sperando di riuscirci! Comunque è vero che fare l’account di sè stessi non è facile, ma ci si prova. In bocca al lupo a noi 🙂