+39 327 73.51.415   |   alessandra.pistillo@gmail.com
+39 327 73.51.415   |   alessandra.pistillo@gmail.com

Una copywriter a Firenze per l’Overbooking Cafè

Pubbliredazionale scritto per l’evento Overbooking Cafè

Un pubbliredazionale può essere un’ottima soluzione per professionisti o aziende che vogliono promuoversi in ambito editoriale. Di solito viene percepito dal lettore come un articolo di giornale piuttosto che come una pagina pubblicitaria, perciò la sua forza sta nel racconto.

Scrivo solo pubbliredazionali basati su interviste condotte col metodo d’ascolto empatico. In questo modo i racconti sono sempre autentici, quindi credibili, quindi efficaci. Gli articoli scritti per raccontare un evento sono quelli che amo di più: prima vivo, poi scrivo. Empatia e narrazione ai massimi livelli! Se sei interessato a creare un pubbliredazionale empatico per raccontare un evento su carta o su web, contattami.

Buona lettura!

 

Overbooking Cafè by Locobel

“Non possiamo pretendere che le cose cambino, se continuiamo a fare le stesse cose.”
Albert Einstein

Ci sono cose che accadono all’improvviso, inaspettate. Incontri che ti catapultano in realtà creative, che non immaginavi potessero esistere, fino a un attimo prima di conoscerle. Ho letto da qualche parte che attiriamo naturalmente persone simili a noi, che viaggiano sulla stessa linea d’onda dei nostri pensieri. Sarà stato quindi l’entusiasmo per il mio lavoro a portarmi a conoscere una realtà vivace come la Locobel?

Il 12 febbraio scorso arrivo alle 19,30 alla Silicon Villa, in piazza della Vittoria n.6 a Firenze, con una bottiglia di vino in mano. Sono stranamente puntuale: l’ Overbooking Cafè, l’evento fiorentino più atteso del mese per il turismo extra alberghiero, sta per cominciare. Luci soffuse, musica “ambient”, ragazzi di diverse nazionalità che passeggiano disinvolti per i corridoi del villino. Un edificio bellissimo, all’interno del quale gli uffici operativi di Locobel, In your Tuscany e DotFlorence condividono spazi ricreativi dotati persino di tavolo da biliardo, ping pong e biliardino. Un sogno per chiunque, lavorare in un ambiente come questo!

L’ Overbooking Cafè è un evento speciale che avviene una volta al mese, a Firenze, alla Silicon Villa. Un’occasione unica nella quale gli operatori della filiera lunga del turismo extra alberghiero si ritrovano, si conoscono e si scambiano informazioni utili e opinioni, in un ambiente assolutamente informale e rilassato. L’evento è realizzato da attori del turismo extra-alberghiero per i gestori di B&B, ville, appartamenti turistici, agriturismi, ristoranti, ostelli, e così via. In queste occasioni si favorisce la nascita di moltissime collaborazioni e l’interconnessione tra dipendenti, collaboratori e stagisti di tutto il mondo che lavorano nelle diverse aziende presenti nella Silicon Villa.

Ogni mese i veri protagonisti sono le realtà che hanno l’opportunità di promuovere i loro progetti davanti a tutti i presenti. Gli attori che sono intervenuti alla XI edizione dell’ Overbooking Cafè sono stati il team di Xenia e il team di Rete Core. Per Xenia, i relatori Leonardo Sorelli, Paolo Pestelli, Rosanna Censabella e Stefano Gabbrielli hanno portato un interessante intervento dal titolo: “Un nuovo portale per il marketing territoriale: Inflorence.me”. Il team di Rete Core ha invece fatto una presentazione relativa a corsi di marketing, “Revenue management” e comunicazione completamente gratuiti per gli operatori del turismo.

Tra brindisi, risate e chiacchiere in inglese, ho conosciuto gente simpatica, ascoltato buona musica e immaginato una bella opportunità di collaborazione, che prende forma ogni giorno che passa. Cosa ci riserverà il prossimo Overbooking Cafè? Io il 12 marzo ci sarò. Se siete persone che hanno passione per il proprio lavoro e voglia di divertirsi, vi consiglio di venire. D’altra parte, concedetemi anche un piccolo appunto da copywriter in balìa della sua deformazione professionale; come si fa a mancare a un evento che ha un payoff come questo: “Overbooking Café … Think Global, Party Local”?

Sono Alessandra Pistillo, esperta di comunicazione empatica e copywriter. Collaboro con professionisti del benessere organizzativo per supportare la consapevolezza e l’immagine delle imprese con progetti di comunicazione interna ed esterna.

La nostra formula: ascolto attivo + storytelling. La nostra cornice di lavoro, la Teoria U del Massachusetts Institute of Technology.

Il mio sogno per il futuro è lavorare, comunicare e vivere bene. Mettere l’empatia nelle mani delle persone e creare con loro narrazioni autentiche, al servizio del bene comune.

Qual è il tuo sogno?

DIMMI DI TE!