+39 327 73.51.415   |   alessandra.pistillo@gmail.com
+39 327 73.51.415   |   alessandra.pistillo@gmail.com

Blog nuovo, vita nuova

Caro imprenditore, autonomo, lavoratore e non, caro curioso che passi da qua,

finalmente l’ho fatto: ho riorganizzato il blog. L’ho fatto perché in questi anni ho capito meglio chi sono, chi sei, di cosa hai bisogno e cosa posso offrirti.

In questo blog ho sempre parlato di emozioni, della mia vita lavorativa, di comunicazione, o di tutte queste cose insieme.

Ora vado più a fondo. Negli ultimi tempi ho riordinato un po’ le idee sui bisogni di chi si è rivolto a me. Sono andata oltre le personas, in realtà: ho fatto interviste direttamente alle persone. Chi mi conosce sa bene che le interviste sono sempre state alla base del mio modo di lavorare; ho sempre creduto che parlare faccia a faccia fosse il metodo più umano, autentico e diretto di ascoltare il proprio pubblico.

Quindi, dicevo, ho individuato diversi bisogni e, sulla base di questi, ho ripensato il blog con 4 nuove categorie.

Prendiamo te: sì, te che stai leggendo. Forse vuoi lanciare un’attività? Oppure cerchi nuovi stimoli per promuoverla? O, infine, vedi che a lavoro regna il caos e stai cercando un modo per migliorare le relazioni e i risultati?

Bisogni diversi, ma che ruotano attorno ad un grande piano, che è anche un desiderio di fondo: lavorare bene; quindi alzare il livello qualitativo dell’immagine, aumentare il valore percepito di ciò che fai, acquisire nuovi clienti e far decollare gli affari.

Il tutto, possibilmente, costruendo delle relazioni lavorative solide e piacevoli. Quindi, imparando a comunicare bene dentro e fuori le mura dell’azienda. Per quale scopo ultimo? Ma certo, quello che vale per tutti, ovvero: vivere bene.

Impossibile? No, dai. Basta mettersi di “buzzo buono” – come si dice a Firenze –  e iniziare a muovere i primi passi, che hanno a che fare soprattutto con l’ acquisire consapevolezza su certi temi. Se tutto ciò ti affascina, continua pure a leggere: stai per scoprire di cosa ti parlo nel mio blog.

1.Branding emozionale

Le idee sulla tua identità aziendale sono chiare? Come va con le emozioni? L’intelligenza emotiva è  fondamentale per sentirsi appagati nella vita e nel lavoro. Se sappiamo come esplorare le emozioni, possiamo anche considerarle una risorsa per ancorarci alla nostra identità, acquisire maggior consapevolezza sui punti di forza del nostro brand, e quindi promuoverci.

2.Comunicazione

La comunicazione all’interno e all’esterno della tua azienda funziona davvero? Capire come si determinano le relazioni tra le persone è un primo passo per comunicare bene con clienti e stakeholder.

4. Interviste e pubbliredazionali

Il brand è esperienza. Gli eventi sono esperienza. Le persone sono esperienza. In questa categoria troverai interviste a persone che stimo sui temi del “lavorare bene”, “comunicare bene” e “vivere bene”, racconti di eventi interessanti a cui ho partecipato, e anche alcuni esempi di pubbliredazionali che scrissi anni fa per Florence Concierge.

5.Riflessioni allo specchio

Infine: il percorso di lavoro e quello della vita sono intrecciati. La categoria storytelling del mio personal brand è nata spontaneamente e ho deciso di portarla avanti per sproloquiare un po’ una volta ogni tanto.

Se ti va di seguire la storia di una copywriter di Firenze, puoi cominciare dall’inizio: “un bel giorno ho deciso di mettermi a disposizione di aziende, enti e associazioni per creare progetti di comunicazione e valorizzare la loro immagine. Da quel giorno è cominciata una nuova storia anche per me”.

Buona lettura!

Sono Alessandra Pistillo, consulente di comunicazione e copywriter. Attraverso l’ascolto empatico, personalizzo la comunicazione di aziende e professionisti, incentrandola sulla loro identità più autentica.

Dalle sessioni facilitate per una buona comunicazione interna, allo storytelling per i contenuti di siti e blog, ho già raccontato storie di persone a lavoro. Questi interventi di comunicazione hanno fatto bene alla reputazione delle aziende e creato per loro nuove opportunità.

Vuoi sapere per chi?
GUARDA LE CASE HISTORIES 

Hai una storia da raccontare?
DIMMI DI TE