+39 327 73.51.415   |   alessandra.pistillo@gmail.com
+39 327 73.51.415   |   alessandra.pistillo@gmail.com

2019 – Piedi per terra

Nel 2018 ho fatto un errore

Anche più di uno, in effetti, ma questo in particolare un po’ mi scoccia. Eppure me lo diceva sempre, la mia amica Giulietta, di “non offendere il tempo”. Ma io sono “testona”, e allora l’ho fatto. Ho offeso il tempo: ovvero, presa come ero dal progettare il futuro, a tratti mi sono persa di vista il presente. Tra le nuvole, come sempre.

Ognuno c’ha i suoi difetti, oh. Però, a mia discolpa posso dire che l’anno è stato costruttivo, per cui, anche se sono stata un po’ presa, almeno l’ho fatto per un buon motivo. Il nuovo sito web, una nuova impostazione della mia attività, lo sviluppo di progetti importanti che avranno un seguito anche nel nuovo anno.

Cosa annuncia il 2019

Clienti interessanti con cui condivido una certa visione del mondo; progetti di formazione stre-pi-to-si con Ulab Hub Firenze, in collaborazione col Presencing Institute del MIT (mamma, che onore!); eventi come Play Copy dove parteciperò come speaker, a fianco di professionisti che stimo un sacco (mamma, che emozione!).

Insomma, tutto sta cambiando; è una certezza. Ma allora perché sono sempre così impaziente? Perché voglio subito arrivare alla meta e a volte mi dimentico di godermi il viaggio? Per me, l’attesa del piacere, col cavolo che è il piacere. Perché sempre tutta questa fretta?

Cari tutti, è la sera del 29 dicembre 2018. Le valige sono fatte, Gatto Piero se la dorme alla grande, la casa – ora che mi sono decisa a pulirla – è in condizioni decenti. Sono un po’ stanca, lo confesso, e ho una gran voglia di sprofondare davanti a un bel film. Ecco perché, nonostante sia sufficientemente ispirata per scrivere (giuro!) non vi annoierò con un lungo post sui buoni propositi per il nuovo anno.

Voglio solo dirvi una cosa

Se per caso vi trovate incastrati tra presente e futuro, cercate di non perdere di vista nessuno dei due, soprattutto il presente. Perché quello, abbiamo: è la nostra unica certezza.  A ciascun giorno basta la sua pena.

Ma è anche vero che siamo noi gli artefici del nostro destino, quindi un pensierino in avanti qualche volta va fatto, specialmente se non resistiamo proprio alla voglia di trasformare i nostri sogni in progetti.

Dunque, il mio augurio per il 2019

Dondoliamoci placidamente. Oscilliamo serenamente. Come un pendolo. Un po’ avanti, un po’ nel mezzo, un po’ indietro… e poi ancora al centro, e avanti. Un pensiero al passato, uno al presente e uno al futuro. Poi torniamo al presente, sempre. Sarà una culla, per noi, questo dolce movimento a U. Sarà calmante e rassicurante, se lo accoglieremo.

Il tempo passerà, scandito dalla nostra consapevolezza. “Sarà quel che sarà, ho enunciato giocando a Dixit con la mia famiglia, l’altra sera, a Natale.

Non su tutto, possiamo avere il controllo. Ma sui nostri pensieri, per scegliere di assecondare solo quelli che nel momento presente ci fanno stare bene – o almeno, meglio – su quelli sì. Possiamo.

Che questo nuovo, importante anno regali a tutti noi intuizioni magiche sul futuro e un gran bel paio di piedi per terra. Solo se siamo piantati, radicati, aggrappati alla Terra, saremo capaci di ancorarci al Cielo. Fino a toccarlo con un dito.

Auguri.

I tuoi concorrenti stanno capendo che è importante puntare sul generare valore anziché giocare a ribasso con i prezzi. Probabilmente lo stai capendo anche tu.

Per farlo, bisogna diventare consapevoli del proprio potenziale, che sta nelle persone a lavoro, e quindi creare e raccontare esperienze in azienda capaci di incidere sulla reputazione e sulla brand awareness.

Sono Alessandra Pistillo, consulente di comunicazione e copywriter. Personalizzo la comunicazione e i contenuti dei miei clienti, incentrandoli sulla loro identità più autentica.

Dalle sessioni facilitate per una buona comunicazione esterna e interna, ai filoni di storytelling per i contenuti di siti e blog, ho già raccontato storie incentrate sulle persone a lavoro; queste storie hanno fatto bene alla reputazione delle aziende e creato per loro nuove opportunità.

Vuoi sapere per chi?
GUARDA LE CASE HISTORIES DEI MIEI CLIENTI

E la tua azienda, ce l’ha una storia da raccontare?
RACCONTAMI LA TUA STORIA. CONTATTAMI.