+39 327 73.51.415   |   alessandra.pistillo@gmail.com
+39 327 73.51.415   |   alessandra.pistillo@gmail.com

LABORATORI DI TEORIA U

"Abbiamo bisogno di intrecciare i nostri racconti di marca con i destini delle persone."
[Paolo Iabichino]

Per il risveglio della consapevolezza nell'essere umano

La Teoria U di Otto Scharmer, professore al MIT di Boston, è conosciuta ed applicata in tutto il mondo. È attualmente considerata la più completa e innovativa tecnologia sociale per produrre un nuovo paradigma di dialogo, innovazione e cambiamento organizzativo e sociale. Si rivolge a leader, professionisti, startupper, manager, studenti e a chiunque si trovi in una fase di passaggio dal “vecchio” al “nuovo”. 

Nel concreto, è un insieme di teorie e pratiche per risvegliare la consapevolezza individuale e arrivare al cambiamento dei sistemi.

Ti sembra un po’ complesso? Beh, considera che viene dal più grande istituto di ricerca del mondo, per “entrarci” ci vuole del tempo. Magari intanto leggi queste “pillole”. Qualcosa ti risuona? Ascolta il tuo petto mentre le leggi. Sarà lui a dirti se approfondire. 

  • La Teoria U si focalizza su come individui, gruppi e organizzazioni possano percepire e attualizzare il loro miglior potenziale futuro.
  • Le sfide dirompenti richiedono di rallentare, fermarci, percepire le maggiori forze del cambiamento, lasciare andare il passato e permettere al futuro di emergere.
  • Il leader hanno bisogno di affrontare il loro punto cieco e spostare l’attenzione verso quel luogo interiore dal quale operano.
  • Il processo fondamentale con cui le persone diventano consapevoli può essere coltivato ed è composto da 3 momenti: sospendere, “redirezionare”, lasciar andare.
  • L’ascolto è probabilmente l’abilità più sottovalutata della leadership: cambiare il proprio modo di ascoltare significa cambiare come si fa esperienza delle relazioni e del mondo. L’ascolto profondo è fondamentale, ma per realizzarlo occorre fare un lavoro intenzionale interiore e superare alcuni ostacoli. La Teoria U insegna come riuscirci.

 

Chi è Otto Scharmer, il fondatore della Teoria U

Senior lecturer al MIT Massachusetts Institute of Technology – e cofondatore del Presencing Institute, una piattaforma di ricerca-azione per l’intersezione tra scienza, spiritualità e cambiamento sociale. Ha introdotto il concetto di “presencing” nei bestseller “Theory U” e “Presence”. Coi suoi colleghi, ha coordinato laboratori di innovazione per reinventare il business, la finanza, l’istruzione, la sanità e la politica in diversi contesti culturali. Ha ricevuto il premio Jemieson per l’eccellenza didattica al MIT e il premio Leonardo per il Corporate Learning. Negli ultimi 20 anni di ricerca, ha sviluppato la Teoria U come tecnologia sociale, guidando iniziative di cambiamento intersettoriali di livello globale, e la nota piattaforma di innovazione legata al Presencing Istitute che si chiama U-lab, declinata in un corso online e in hub territoriali di pratica della Teoria U in tutto il mondo. La sua aspirazione è di creare un’università globale di ricerca-azione per la trasformazione della società, che integri scienza, coscienza e cambiamento sociale.

Teoria U – I fondamentali. GueriniNext, 2018

Come funziona?

Le pratiche della Teoria U sono molteplici e possono essere applicate in tantissimi contesti: aziende, enti, associazioni, ma anche istituzioni o scuole. Pratiche d’ascolto, Coaching circle, Social Presencing Theatre o Journaling: per valutare quali applicare al tuo contesto, è necessario incontrarci.

Curioso di saperne di più?

 

Un futuro connesso col nostro potenziale. Lo sappiamo, che è possibile!

COMINCIAMO?

1

Contattami per incontrarmi. Puoi scrivermi, o anche telefonarmi.

2

Ci conosciamo davanti a 1 caffè o in call e valutiamo la collaborazione.

3

Se ci sembra la pratica giusta per il tuo contesto, valutiamo un'offerta.

4

Acconto e inizio lavori: qualcosa a cui tieni sta prendendo forma.